Vito cantò

Quando canto creo una nebbia

21.08.2017 12:45
Quando canto creo una nebbia, anche colorata, ma nemmeno nebbia: polveri di tanti colori che si muovono come mandrie, come cortei, come squadre di rugby, tante in campo, tutte  assieme, anche in mischia, come processioni dorate, argentate e piene di candele, come certe uscite...

Vito, mentre canta

14.01.2017 20:01
Vito, mentre canta (e pensa a altro)  ‘Io sono il vento’ (nota canzone)    Le frasi a me attribuite, se non sono scritte da me, sono, bene che vada, trascritte dalle mie chiacchiere ossia da chissà quale mia tirata al vento, quindi sono false Il vento sposta la...

Su un foglio, in colonna

14.01.2017 19:58
Su un foglio, in colonna, avevo scritto la lista di certe spese, robe da mangiare, verdure, carni, frutta, poi  qualche promemoria, ricordarmi di…, poi scadenze, tempo che sennò  passa (dalla mente), poi qualche indirizzo non col nome della via, per discrezione, ma con riferimenti a...

Appena abbattuto

13.03.2016 22:26
Appena abbattuto come un'allodola (chi non si compiace della ferita aperta nel petto piumato, a amore compiuto, chi non si compiace?, chi non ha provato a godersi morente con eroico disinteresse ossia da vivo?)... La digressione è un rivolo di sangue, che devia e s'allontana... Appena abbattuto...

Con i nomi

13.03.2016 01:26
Con Arianna, no,  non fu per l'aria, come non fu, con Maria, per il mare, e non fu per la luce con Lucia, e non fu con Alessandra per l'Egitto, non fu con Patrizia né per la patria né per l'alto rango,  non fu con Marcella per il ritmo e il sudare da marcia militare, non fu con Anna per...

“Canta come se esaudissi..."

13.03.2016 01:18
  “Canta come se esaudissi l’ultimo desiderio di una ragazza innocente, che vuole sentirti cantare per l’ultima volta. È una responsabilità. E tu canti. Canta così. E il boia si commuove e si piscia sotto, si commuove la corda e s’affloscia come una colata di crema, si commuove la sedia e le...

Tutto questo l'ho visto

06.03.2016 01:54
Le parole tra un foglio bianco e un fesso qualsiasi passano e spassano come quando agli appuntamenti si aspetta. Fanno sorrisi come se lo sapessero (lo sanno) che chi aspettano arriverà ma loro saranno già altrove (dove un altro fesso ha fissato la pagina bianca ossia un altro appuntamento...

Come si fa

06.03.2016 01:27
“Come si fa a non conoscere così la vita? Allora cosa sento? Sento questi miti parassiti della benevolenza, del consenso e dell’approvazione fare il pianto greco tutto da ridere, e il rutto infantile da compiacimento, lo squittio, il rigurgito di una lattea, inacidita coscienza. Quale è il...

Vieni con me dietro il palco

15.01.2016 19:51
Vieni con me dietro il palco Vieni là dietro con me Vieni a vedere il ferro, le funi, il quadro elettrico, i fili colorati Vieni là dietro con me Vieni nella cucina Ti faccio vedere le pentole, le padelle, l'unto, un fusillo bianco sfuggito alla scolatura, ti faccio vedere il bruciato Vieni con me...

Avverbi come titoli

15.01.2016 19:16
Io penso sempre a te Io penso sempre a te Perché tu sei per me Perché tu sei per me Perché tu sei pensiero E forse io non voglio che tu diventi sogno E forse io non voglio che tu diventi che tu diventi realtà Io penso sempre a te Io penso sempre a te E con te passo un tempo E con te passo un...
1 | 2 | 3 >>