Vito cantò

Sembra che tutti

29.07.2013 12:10
"Sembra che tutti abbiano bisogno di dire qualcosa… Il bisogno prevale su quello che vogliono dire… Una umanità che voglia esprimersi su tutto è una umanità drammatica… sembra che tutti vogliano consegnare un messaggio, una memoria, due parole da recapitare a un affetto lontano… azzardano tesi,...

Mi disse

29.07.2013 12:04
"Mi disse: — Come cantante installo il pubblico in poltrona o ai tavolini… il pubblico come opera d'arte, come installazione… ornamentale, decorativa, paesaggistica... il pubblico è ornamento, decoro, paesaggio... irrisione dell'opera e del pubblico stesso —" (testimonianza di un noto artista,...

Canta secondo

29.07.2013 12:03
"Canta secondo una tutta sua intonazione e secondo una tutta sua divisione del tempo. E anche secondo una tutta sua emissione del suono. Alle volte rinuncia perfino al fiato, fa vibrare le corde per contrazioni e rilasci… Evita l'armonia se non come momento, momento di stanchezza, quando, come si...

E cantò

29.07.2013 11:47
E cantò: "Devo e voglio vederla così, la faccenda: prendo posto davanti all'orchestra e inizio a cantare… io sono la mia voce, la mia voce sono io che scendo in mezzo al pubblico… la mia voce ha un fazzoletto sul viso, il fazzoletto copre la bocca e il naso… questo fazzoletto è il mio canto… giro...
<< 1 | 2 | 3